Passa ai contenuti principali

In primo piano

Esecizi per dimagrire - Lezione di aerobica 30 minuti comodamente a casa

Eccomi!!! Dopo un po' di tempo torno più carica che mai, manca pochissimo alla laurea e fra poco sarò libera!! È la terza tesi che dovrò discutere nella mia vita ma l'ansia e l'emozione sono ancora presenti!! 🤩🤩🤩Esercizi per dimagrire, una lezione di aerobica semplice, a basso impatto, per principianti e della durata di 30 minuti. Al termine della lezione ho inserito anche alcuni esercizi di tonificazione per potere avere un workout completo. Mi piacerebbe che mi faceste sapere quale tipo di lezione vorreste che io facessi e a che ora del giorno vorreste che la pubblicassi per poterla svolgere come se foste dal vivo insieme a me nel vostro salotto!Sono fermamente convinta che l'attività motoria sia un bene prezioso e che tutti debbano accedervi gratuitamente perché attraverso di essa si possono prevenire una quantità immensa di malattie! Spero che questa lezione di aerobica vi piaccia, chi vuole dimagrire deve iniziare con un'attività divertente ed aerobica per …

Il perché di una dieta alcalinizzante

Oggi vorrei parlarvi di un argomento che mi sta molto a cuore in quanto, da quando ho scoperto l'esistenza di cibi alcalinizzanti, la mia qualità di vita è migliorata tantissimo. Non essendo né medico né nutrizionista non mi permetterei mai di consigliarvela a tutti i costi ma esistono molte ricerche e libri di persone competenti nel settore che sostengono che una dieta alcalinizzante è davvero ottima per la salute.
Perché è preferibile seguire un'alimentazione basificate? Quali sono i benefici? E' difficile da seguire? Queste sono alcune domande che al posto vostro mi porrei se mi imbattessi in questo post. Iniziamo subito col dire che l'organismo, normalmente, è perfettamente in grado di mantenere il nostro equilibrio acido - base
ovvero sa mantenere il corretto pH (la corretta acidità) del sangue utilizzando particolari sistemi chiamati "tampone" (che si trovano a livello dei liquidi corporei, dei polmoni e dei reni). Ovviamente sono meccanismi complessi che potrete approfondire da soli qui.
Che cosa acidifica il nostro sangue? Cosa comporta un'eccessiva e prolungata acidità del sangue? 
Eccessivo stress, lavoro, attività sportiva ed un'alimentazione troppo ricca di carboidrati o troppo ricca di proteine sono le cause principali (in un soggetto sano) di acidosi metabolica perché il nostro corpo si sovraccarica e non riesce più a svolgere le funzioni alcalinizzanti. Questo stato di eccessiva acidità del sangue genera alcuni sintomi a breve e lungo termine: ci si sente spossati, si hanno dolori e bruciori in tutti i muscoli e le articolazioni, sonnolenza, respiri più lunghi e profondi e precoce affaticamento.
Seguire una dieta alcalinizzante non è difficile, basta preferire alcuni cibi ad altri e migliorare il proprio stile di vita riducendo il più possibile i fattori di stress e l'eccessivo esercizio fisico.
Se vi trovate in un periodo in cui è impossibile avere totale controllo sugli alimenti che ingerite e state attraversando un periodo di forte stress (ma breve) è possibile assumere integratori chiamati "basificanti" che contengono sostanze naturali che aiutano a riequilibrare il pH del sangue. Questa deve essere "l'ultima spiaggia" perché è sempre preferibile condurre una vita sana regolare e assumere gli alimenti in maniera consapevole. In ogni caso bisogna sempre contattare il medico prima di assumere un qualsiasi integratore perché "naturale" non significa automaticamente "privo di effetti collaterali". Esiste un modo per misurare il pH del corpo? Certamente! Il più preciso è ovviamente ricorrere alle analisi di laboratorio, ma esiste in realtà, un metodo più "casalingo" che ho imparato durante i miei studi alla scuola di naturopatia di Riza e che mi ha cambiato la vita perché in questo modo evito di andare in acidosi in quanto mi tengo costantemente monitorata :) Acquistate in farmacia i misuratori di pH (quelle striscette che presentato dei quadratini colorati che al contatto con una sostanza cambiano colore e tramite una legenda si risale al valore di pH) e misurare l'urina (la seconda del giorno, non la prima perché è più acida). Se, ponendo il misuratore vicino alla legenda, il pH risulta minore di 7 (vicino al 5 o meno) vi trovate in una condizione di acidosi metabolica, se il pH è intorno al 7 il valore è accettabile.
Una dieta alcalinizzante permette di prevenire l'osteoporosi, prevenire la debolezza muscolare, prevenire l'invecchiamento cellulare, ma è controindicata in chi soffre di patologie renali e cardiache: per questo motivo è sempre bene consultare il medico prima di avventurarsi in un cambiamento dello stile di vita! Molti cibi hanno interazioni con i farmaci quindi non si scherza!!!

ALIMENTI BASIFICANTI
Trovate decine di siti che vi elencano una serie di cibi basificanti, quindi non avete scuse! Io ho suddiviso frutta e verdura in base alla stagione così avete un'ulteriore indicazione!
Ovviamente vanno assunti anche i cibi non alcalinizzanti (come i cereali, le noci, pesce, carne, latticini), l'importante è non abusarne e tamponare con gli alimenti che non innalzano l'acidità del sangue: un rapporto 80% basificanti e 20% acidificanti sarebbe l'ideale ma ci possiamo accontentare di un 60-40! Gli alimenti sono in ordine decrescente (dal meno basificante al più basificante) e sono suddivisi per stagione e tipologia (la verdura è la prima riga mentre la frutta è la seconda) :)

Se sei interessato a video ricette alcalinizzanti scrivi un commento!

Commenti

Post più popolari