Passa ai contenuti principali

In primo piano

La spesa della "quasi" Nutrizionista - Parte 3: Proteine e Grassi|La mia...

Assorbenti lavabili: recensione. Almo Monatshygiene, la scelta ecofriendly per quando hai il ciclo|La mia vita naturale


Ciao a tutti, o meglio, questa volta dovrei dire a TUTTE :) Oggi vi parlerò di una scelta che oramai ho fatto da circa 1 anno, ovvero quella di utilizzare assorbenti lavabili e abbandonare quelli industriali. Clicca qui per collegarti al sito (presto in italiano).


Una scelta consapevole, ecofriendly, volta quindi a migliorare l'ambiente che ci circonda e il nostro benessere. Gli assorbenti che utilizzo sono della Almo, piccola e giovane azienda tedesca gestita da Stefanie, una ragazza esperta nell'accompagnamento al parto e al post parto e quindi di tutto ciò che riguarda il mondo femminile.

Sul sito potrete trovare diversi prodotti tra cui gli assorbenti lavabili in diverse misure e colori! 

Quante volte si cambiano? Di che materiale sono fatti?

Questi prodotti sono realizzati in Germania e cuciti in piccoli negozi di sartoria, il materiale utilizzato è cotone biologico al 100% e poliuretano laminato che fornisce protezione, impermeabilità e traspirazione. Gli assorbenti Almo sono morbidi, confortevoli e si cambiano con la stessa regolarità con la quale cambiate i normali assorbenti industriali.

Come si lavano? 

Sono lavabili, ciò significa che una volta utilizzati, si conservano in un sacchetto a chiusura ermetica (io uso quelli dell'Ikea ma sul sito sono disponibili le Wetbag) e, a fine ciclo, si possono lavare in lavatrice fino a 95° (io li lavo a 60° con le lavette che utilizzo durante il ciclo).
Non necessitano di ammollo in acqua fredda e possono essere asciugati all'aria o in asciugatrice (io uso il programma mix oppure quello per gli asciugamani).
Utilizzate il consueto detersivo che utilizzate per la biancheria intima ma non l'ammorbidente. Come per i pannolini dei neonati, più li lavate più assorbono ma sono già ottimi al primo lavaggio!

Come si usano?


Le prime volte che utilizzate gli assorbenti lavabili, provateli con i pantaloni: è una questiona puramente psicologica ma vi faranno sentire più sicure e danno l'impressione che "il tutto" sia più fermo. Questo vale soprattutto per le misure più piccole (S e XS) con le quali dovrete fare alcune prove per capire la giusta posizione.

L'etichetta si trova sul lato inferiore e va posta anteriormente, si chiudono i bottoncini delle ali ed il gioco è fatto!

Quanti modelli esistono? Che prodotti trovo sul sito?

Le misure che potrete trovare sono L - M- S -XS e nelle versione L e M trovate L+/L++ e M+ che sono più spessi quindi forniscono una protezione ulteriore (L++ ideali per il post-parto).
La misura M corrisponde ad i classici assorbenti con le ali per il flusso normale, forse è leggermente più lunga.
Li potete trovare sia con i bottoni in plastica che in metallo Nickel free!


Oltre agli assorbenti con la protezione (mit Auslaufschutz), ci sono anche i salvaslip che sono utili per chi utilizza la coppetta mestruale e non hanno la protezione in poliuretano laminato.
Inoltre potrete trovare la versione "tanga", le wetbag (comodi sacchetti impermeabili per riporre gli assorbenti sporchi quando sei in giro o per tenerli a casa prima di lavarli tutti assieme). Ma trovate anche culotte, preservativi, libri (in tedesco) ecc....

Facciamo i conti in tasca nostra e dell'ambiente.

Ora facciamo un po' di matematica :) Sì sì, non sono impazzita, voglio solo farvi capire quanto sia importante una scelta consapevole come questa!
Una donna si trova un'età fertile per circa 30-35 anni (dai 12 ai 40-50). Ogni mese si utilizzano circa 25 assorbenti (5-6 assorbenti al giorno per 5-7 giorni), quindi ogni anno si utilizzano 25 x 12= 300 assorbenti. In una vita se ne utilizzeranno 300x35= 10.500!!!! Ed è una cifra sottostimata perché ho calcolato 5 assorbenti per 5 giorni al mese ed un'età fertile di 35 anni.
Quanto inquina ogni donna ogni anno?? Sapete che gli assorbenti non sono così facili da decomporre!?

Se vogliamo pensarla in maniera egoistica facciamo un calcolo per il nostro portafoglio: un pacco di assorbenti da 10-11 pezzi costa 2,50 euro quindi se ne usassimo solo 2 a ciclo (ne usiamo di più ma facciamo una stima ottimistica) sarebbero 5 euro al mese e 60 euro all'anno (sto volutamente semplificando i calcoli per far comprendere il concetto).
60 euro per 35 anni = 2100 euro...una vacanza in pratica!



Quanti ne dovrei comprare?


Gli assorbenti riutilizzabili Almo si possono lavare più di 200 volte e, se si acquista un kit abbastanza ampio (20-30 assorbenti) si riesce a lavare ciascun assorbente solo una volta a ciclo e la sua vita si estende fino a 10 anni! Quindi cambieremmo gli assorbenti lavabili circa 2-3 volte nella nostra vita e la cifra che spenderemmo non si avvicina alla metà di ciò che spenderemmo utilizzando gli assorbenti normali.

Vi ho convinte? Perchè non provate ad acquistare un kit di prova e lo testate in diverse occasioni? Ad oggi (marzo 2019) se acquistate per una cifra superiore alle 30 euro avete le spedizioni gratis.

Io sono fermamente convinta che il Mondo si salva compiendo piccoli gesti quotidiani, uno di questi potrebbe essere abbandonare gli assorbenti convenzionali e passare a quelli lavabili: se ogni donna lo facesse avremmo molta meno spazzatura e molto meno inquinamento (siamo circa 3,5 miliardi che per 10.500 assorbenti fa 36.750.000.000.000 di assorbenti 1.050.000.000.000 di assorbenti risparmiati l'anno).

Spero che questo articolo vi sia stato utile, per ulteriori info scrivete a questa mail Luisa.ALMO@gmx.de  la mail diretta di Luisa che si occupa di fare da "ponte" tra l'Italia e la Germania e a cui potrete
chiedere ogni dubbio sul prodotto o sulle spedizioni!

Qui di seguito il video-recensione che ho pubblicato sul mio canale!

Commenti

Post più popolari